SRI3/H2 INJ - Sorvegliatore isolamento ospedaliero fault locator - iniettore - 6 moduli Din

SRI3/H2 INJ - Sorvegliatore isolamento ospedaliero fault locator - iniettore - 6 moduli Din

Sviluppato per ambienti medici e ospedalieri il sorvegliatore d’isolamento SRI3H2INJ consente di monitorare continuamente lo stato delle reti BT con neutro isolato da terra (sistemi IT-M).

Il sorvegliatore è in grado di rilevare i difetti di isolamento dovuti alla componente resistiva, anche in presenza di tensioni continue parassite.

Lo strumento segnala il primo guasto a terra sul display indicando sia il valore in KΩ della dispersione che la massima corrente di guasto che potrebbe fluire attraverso la dispersione resistiva stessa. L'apparato è in grado di monitorare anche la temperatura del trasformatore di isolamento, il sovraccarico di corrente ed il sovra/sotto tensione. Tutti gli allarmi rilevati dal sorvegliatore sono segnalati visivamente sul display e visivamente/acusticamente sull'apposito pannello di ripetizione remota PSR3.

 

La misura di resistenza di isolamento viene effettuata mediante l'applicazione di una tensione alternata con ampiezza minore di 24Vp-p a frequenza variabile auto-adattativa (conformemente alla IEC 61557-8). Per effettuare la procedura di ricerca del guasto, l’SRI3/H2INJ deve essere abbinato all’espansione H2FL12RS485 o H2FL18RS485 (per controllare un massimo di 12 partenze o di 18 partenze). La localizzazione è resa possibile grazie ad appositi toroidi serie FL (uno per ogni partenza da controllare). Quando avviene la segnalazione di mancanza di isolamento, l’iniettore potrà avviare la procedura di ricerca del guasto al termine della quale verrà segnalato sul display dell’espansione (serie H2FL12 o H2FL18) su quali partenze vi è perdita di isolamento.

Può essere collegato ad un sistema di supervisione o al ns sistema di monitoraggio LCD EVO.

Il sorvegliatore può essere installato con un massimo di 4 pannelli per segnalazione remota serie PSR3 (segnalazione ottica/acustica) 

richieste quotazioni e altre informazioni aggiuntive sono riservate a utenti registrati

Date

27 Noviembre 2019

Tags

RICERCA DEL GUASTO